On the Road California, Nevada e Arizona : Itinerario + Video

On the road negli Stati Uniti : California, Nevada e Arizona.


Itinerario per un viaggio in California, tra città, parchi nazionali e deserti!

Passati due giorni dal volo interminabile che mi ha riportato a casa, finalmente riesco a racimolare le idee e a fare un piccolo resoconto del viaggio negli USA.

Se avete letto l’articolo su “5 possibili mete per un viaggio mozzafiato” –> QUI , sapete che questa era la prima tappa che avrei voluto visitare nei 2 anni a venire. Quindi sognando un po di qua e mettendocela tutta un po di la , oggi posso condividere con voi questa mia prima esperienza on the road in America.

 

14 giorni su 1.200 km di strada in 3 stati diversi: questi sono solo i primi numeri di questa meravigliosa avventura.

Partenza il 02.11.2016 con arrivo a San Francisco.

Ritorno il 15.11.2016 con partenza da Los Angeles.

 

itinerario on the road america

Piccolo Diario di Viaggio on the road:

 

02.11 – 05.11: San Francisco e Napa Valley:

Arrivati a San Francisco non perdiamo tempo e andiamo a ritirare l’auto dal Rent a Car. Emozionati e felici ci dirigiamo all’hotel e ci riposiamo prima di iniziare la giornata.

Passiamo 3 giorni in questa bellissima e caotica città. Un su e giù per le tipiche strade della città, un assaggio della Chinatown , che non poteva mancare nei nostri programmi, una visita alla famosa Alcatraz e i giorni passano veloci.

 

A Napa Valley abbiamo prenotato una degustazione di vini in 8 localini , ognuno con un proprio stile, tanto che alla fine , a guidare ci abbiamo rinunciato!

img_8666_finemmeee


img_8672_finemmeee

 

05.11: Monterey:

Una giornata e mezza a Monterey, ricordata come la città delle sardine , ci ha fatto prendere fiato dopo il caos della città.

Tra il mare agitato e il vento ci siamo goduti la forza del Pacifico ,  gustando una birra e qualche stuzzichino su una terrazza del Fishermans Wharf.

Qui vi è uno degli acquari piu’ famosi degli Stati Uniti.

 

img_8750_finemmeee

 

06.11: Visalia e Sequoia National Park:

Partenza e arrivo a Visalia, punto di sosta prima di andare a visitare il Sequoia National Park.

Impostiamo il gps e più ci avviciniamo alla destinazione, più sono certa che abbiamo sbagliato strada. Finalmente giungiamo al botteghino , dove compriamo il biglietto. Faccio un sospiro di sollievo, che trattengo per i seguenti 45 minuti tra la sabbia e le rocce aride.

Non ci siamo.. stradine a curve salgono sempre più a ridosso della montagna, fino a quando come un miraggio l’aridità si trasforma in verde.

Iniziamo a intravedere le prime sequoie che man mano diventano come quelle che si vedono nei giornali. Grandi, fiere e alte.

Che dire, questo parco ti fa ricredere a tutto ciò che pensavi possibile. Grandissimi alberi che sfidano la natura da 2000- 3000 anni.

 

img_8822_finemmeee

 

07.11: Death Valley e Las Vegas:

Sveglia alle 4 del mattino. Che dire, questo è stato il giorno più lungo e faticoso in macchina. Abbiamo sbagliato con l’hotel, in quanto alloggiando a Visalia ci siamo ritrovati molto distanti dalla nostra nuova destinazione.

Niente panico, copro le occhiaie della mattina e subito a caricare le borse in macchina. Ancora prima di arrivare alla Death Valley veniamo circondati dal deserto, fino a che finalmente, dopo una lunga strada che sembra non finire più, veniamo accolti dalla meravigliosa Valle circondata dalla catena montuosa.

Un coyote si accosta alla nostra auto e ci fa compagnia per un pezzo del tragitto, una foto di qua, una foto di la, che quasi ci fermiamo ogni 10 minuti! Passano 7 ore dalla partenza da Visalia, e ci ritroviamo a Las Vegas.

 

on the road

 

07.11 – 10.11 Las Vegas e Grand Canyon:

L’ On the Road continua in direzione Las Vegas.

Las Vegas ti emoziona all’inizio e poi non vedi l’ora di andare via. Gli hotel sono stupenti e sembra veramente di essere nell’antica Roma o su una gondola a Venezia, ma il troppo caos , le luci giorno e notte e il suono costante delle macchinette rendono a lungo andare troppo irritabili.

Ditemi che non solo a me ha fatto questo effetto!

on the road

Ho incluso questa tappa nel nostro on the road principalmente per permetterci di visitare il Grand Canyon.

Quello che ti immagini è il doppio di quello che vedi! Una voragine che inghiotte la terra! La passeggiata sullo Sky Walk, la vista degli indiani in abiti tradizionali, il volo sul deserto e subito mi dimentico della fatica del giorno prima.

on the road

 

10.11 Palm Springs:

Arriviamo in giornata a Palm Springs, l’oasi nel deserto. Conosciuta per la cittadina ricca di palme, come dice il nome, e per i parchi nazionali che la circondano, questa città mi ha lasciato un po’ l’amaro in bocca e ha deluso le mie aspettative

Sono rimasta con la speranza che forse un giorno non molto lontano mi farà rimangiare quello che ho detto!

 

 

11.11 – 14.11: Los Angeles:

Los Angeles , non è come quando la vedi nei film, è molto di più. 30 milioni di abitanti e tanti km  di strada tra una zona e l’altra.

Mi sono lasciata incantare dagli Universal Studios e dalle tipiche casette dei bagnini di Santa Monica.

Beverly Hills mi è piaciuta molto, non tanto per i negozi, ma per la bellezza del quartiere curato e pulito.

Invece Hollywood mi ha lasciato perplessa. Passeggiare sulla Walk of Fame non è il massimo! Una zona turistica ma molto sporca e poco valutata. In compenso la strada delle stelle è assolutamente una tappa da vedere se si va a Los Angeles.

 

on the road

15.11 : Ritorno:

Dopo 11 ore di viaggio, più’ lo scalo a Francoforte, si ritorna a casa.

VIDEO DELL’ON THE ROAD

Qui sotto i video della California e del viaggio tra Las Vegas e il Grand Canyon:

 

On