Cosa fare a Los Angeles + I set dei film

cosa vedere a los angeles

Cinema, vip, tappeti rossi e vita notturna senza fine: sono queste le prime cose che ci vengono in mente quando pensiamo a Los Angeles, la città degli angeli, la città del successo e della ricchezza! 

E’ questo quello che ci inculcano i film americani. Spiagge larghissime, strade costeggiate da una lunga serie di palme, le giornate calde che durano fino alle nove di sera, i tramonti mozzafiato sull’oceano e gli inconfondibili rumori del chiacchiericcio incessante delle persone. Ma è veramente così? Sì, Los Angeles è questo e molto altro! E’ una costante sorpresa, un turbine di euforia e di vita, è una corsa contro il tempo e una voglia di fare tutte le attività che la metropoli offre!

COSA VEDERE A LOS ANGELES

Come tutte le città, ovviamente anche Los Angeles ha i suoi lati negativi, ovvero quelli che deludono le aspettative e lasciano con l’amaro in bocca! Fortunatamente a me è capitato solo con un quartiere, ma vediamolo più nel dettaglio. 

Siccome la bellissima città ha ospitato molti set di famosi film, ho deciso di ricordarvene qualcuno qui sotto!

 

LE SPIAGGE

 

Venice Beach

Venice Beach è una piccola Venezia stravagante, eccentrica e caotica dove i colori dominano sul quartiere, tra graffiti, murales e negozietti fronte spiaggia. Acrobati che si dilettano sui trampoli, pittori che immortalano il momento, e musicisti che si riuniscono in cerchio per suonare qualsiasi cosa si trovi nei dintorni ( anche dei bidoni di alluminio!)

Gli sportivi riempiono i campi di pallavolo e di basket e le zone fitness sono popolate da uomini abbronzati che fanno a gara l’uno con l’altro a chi è il più muscoloso, non per altro c’è proprio una zona che si chiama Muscle Beach!

Nella parte storica del quartiere, si trova il Venice Canal Historic District, dove vi sono ancora i vecchi canali fatti costruire da Kinney, il fondatore del quartiere, che volle riprodurre la nostra città italiana.

venice beach

Santa Monica

Eccolo, il film americano! Santa Monica è una spiaggia lunghissima e larga abbastanza per ospitare di tutto e di più. In lontananza si intravedono le bellissime postazioni dei bagnini, quelle che ci hanno fatto sognare negli anni ’90, le stradine che attraversano a zig zag la spiaggia, costeggiate da palme sinuose, sono affollate di persone che fanno jogging, pattinano e vanno in bicicletta. Sparse per la spiaggia si trovano le palestre all’aperto e il campo da skateboard, dove esercitarsi in capovolte e acrobazie.

Ma la chicca che sicuramente rappresenta Santa Monica è il molo che termina con il Luna Park e la famosa ruota panoramica! Artisti e caricatori riempiono gli spazi tra i negozi di souvenir e i ristorantini, mentre cantanti o musicisti riempiono l’aria di musica allegra.

Alla fine del molo si radunano i pescatori, mettendo le canne da pesca una affianco all’altra , e qualche leone marino curioso tira fuori la testa dall’acqua e attende che gli venga lanciato qualcosa di buono da mangiare! Qui si conclude inoltre la famosa Route 66, la strada che attraversa l’America da Est a Ovest, con tanto di immancabile cartello “end of the Trail”

Il momento migliore per visitare questa spiaggia è all’imbrunire, quando il tramonto riempie il cielo di colori caldi lasciando tutti con la bocca aperta! Uno spettacolo che lascia senza fiato.

Lo sapevate che qui è stato girato Baywatch? E’ il sogno un po’ di chiunque vivere l’emozione di stare come su un set televisivo, se poi quel set appartiene al telefilm più visto degli anni ’90 allora, si fanno i salti di gioia! Come dimenticare le corse a rallentatore, i costumi interi tirati fino all’immaginabile, i salvagenti rossi infilati sotto il braccio, e le mitiche torrette di controllo provviste sempre di qualche binocolo a portata di mano. Per non parlare delle macchine dei bagnini, quelle che ancora oggi attraversano la spiaggia con le sirene accese, come se niente fosse (ho avuto la fortuna di vederlo con i miei occhi)!

santa monica

santa monica

Newport Beach e Orange Country

La parte più ricca della costa, quella con le villette con le piscine, i giardini perfetti e le macchine sportive di imprenditori e uomini di successo! Se siete curiosi di scoprire qualche abitazione maestosa vi consiglio di dirigervi verso sud, dopo Corona del Mar: qui si trovano delle colline con le più belle ville in stile O.C!

Ah O.C, il film che ci ha fatto sognare, le storie d’amore tra Marissa & Ryan e Seth & Summer; il segreto è che, nonostante nel film si parli ripetutamente di Newport e di Orange Country, le scene del set si trovano altrove, ovvero a Malibu e a Rodondo Beach (poco dopo Manhattan Beach), dove si trova il molo con il ristorante dove si riunivano i quattro amici e che si vede nella maggior parte delle scene della prima stagione!

Malibu

Malibu è una spiaggia più stretta e meno frequentata rispetto alle altre principali spiagge, che si trova a nord di Santa Monica. Mentre da una parte, sulla Malibu Cover Colony, si trovano delle graziose casette a schiera sulla spiaggia, sorrette dalle palafitte, dall’altro lato si trova una meravigliosa scogliera che nasconde la spiaggia dagli occhi indiscreti.

Un meraviglioso angolo dove fare lunghe passeggiate in spiaggia e sentire il rumore delle onde, senza essere circondati da troppe persone. Malibu è anche sinonimo di surf! Per chi non riesce a stare senza sport anche in vacanza, non può non cavalcare le onde in una delle spiagge più famose per gli sport d’acqua!

Vi ho detto sopra che la spiaggia di Malibu è stata protagonista del set di O.C. Ebbene qui si trova la casa dei Cohen dove hanno girato le prime scene del film ( in seguito è stata ricostruita negli studi cinematografici). Si trova a Ocean Breeze Dr, Malibu: la facciata della casa e la zona della piscina sono state girate in due case differenti, una affianco all’altra. Mentre l’esterno è stato preso dalla casa sulla destra, le scene della piscina riguardano la casa centrale, ovvero quella di Marissa.  

Manhattan Beach

Mahanttan Beach è un’altra spiaggia che si trova dopo Venice Beach e dopo l’aeroporto di Los Angeles. Se cercate qualcosa di più intimo e con meno turisti rispetto le spiagge precedenti, questo è quello che fa per voi! Perché ho inserito anche questa spiaggia, nonostante sia una delle meno menzionate nei tour e negli articoli su LA? 

Non molto distante dal Pier di Mahnattan Beach, si trova la casa azzurra dove vivevano Kelly e Donna di Beverly Hills, in stile Barbie, con la staccionata bianca e le sdraio in tinta con le mura e le tapparelle delle finestre La trovate all’indirizzo 3500 Strand Hermosa Beach.

Ma non è finita qui: appassionati di Blow (N.B film tratto dalla storia vera di George Jung, uno dei più grandi trafficanti di cocaina degli Stati Uniti, negli anni ’70 e ’80. Lavorò anche con Pablo Escobar. Se non lo conoscete, guardatelo e vi conquisterà!) tutti a me! Qui a Mahnattan Beach è dove si trasferirono George e l’amico Tonno, nell’ estate del 1968! Come dimenticare la scena dove tutto ebbe inizio? Se siete dei fan sfegatati potete anche andare alla ricerca della casa in cui sono state girate le scene!

 

LA CITTA’ DI LOS ANGELES

Long Beach e la Queen Mary

Long Beach è la zona dove ho alloggiato durante la permanenza in città. E’ un quartiere sofisticato, ricco di negozi e ristorantini sempre affollati, un’oasi elegante che si stacca dal resto della città! Al molo potete visitare la Queen Mary, un transatlantico britannico del 1936, chiamata anche “la gemella del Titanic“; vi potete perdere tra i raffinati saloni e visitare le stanze per gli ufficiali o la sala timoni, immaginandovi la storia d’amore tra Jack e Rose! Dopo circa mille traversate atlantiche che collegavano Southampton a New York, la nave concluse il suo viaggio a Long Beach, dove fu e trasformata in un museo, ristorante e hotel galleggiante. Ancora oggi vanta il titolo di hotel più rinomato della California!

Tra i personaggi famosi che passarono i loro giorni a bordo di questa bellissima nave, troviamo ad esempio Oliver Hardy e Stan Laurel (Stanlio e Ollio) e Clark Gable, l’affascinante attore di Via col Vento!

La Queen Mary è stata anche set di molti film, come Pearl Harbor (la scena in cui i due protagonisti ballano non è ambientata in un club di New York come fanno pensare, bensì in uno dei saloni della nave), La verità è che non gli piaci abbastanza, dove Scarlett Johansson canta sul palco e i Pirati dei Caraibi.

Beverly Hills

Diventato famoso per il celebre Beverly Hills 90210, è uno dei quartieri più ricchi di Los Angeles, tra viali alberati curati nei minimi dettagli, maestose ville con piscina, e negozi costosi dove ci si lascia lo stipendio! Ci si perde tra le strade perfette, quasi fossero fatte con lo stampo, ed è impossibile non fermarsi davanti a una Cadillac o ad una Ferrari rosso fiammante! Le palme fanno da padrone in tutte le vie, rendendo il quartiere una zona esotica e apprezzabile da tutti!

Se volete vedere l’esterno delle ville dei VIP, vi potete affidare ad uno dei tanti tour che vengono proposti in giro per Los Angeles(sopratutto nella Walk of Fame, dove si viene fermati ogni 2×3 per rifilare i depliant di qualche giro tra le case delle star del cinema!). Io lo sconsiglio perché solitamente i prezzi sono alti e molte volte si vede solo il tetto delle case, nascosto da metri di siepi e alberi.

Amanti di Beverly Hills, siete curiosi di sapere dove si trova la casa dei Walsh? Bene, dovete sapere che non si trova in questo quartiere, bensì a Pasadena a circa 1 ora di macchina di distanza. L’indirizzo è 1675 Altadena Drive, Altadena. Se volete vedere invece la casa di Dylan, la trovate al 1605 di Altadena Drive.

beverly hills

Rodeo Drive

Rodeo Drive è la strada più famosa di Beverly Hills, dove le costose boutique sono ormai un simbolo del quartiere: lusso e moda si intrecciano tra negozi dei grandi stilisti italiani, come Gucci, Gabbana, Prada e Valentino. Sicuramente tutti ricorderemo una giovane Julia Roberts, nel film Pretty Woman, mentre si diletta nello shopping più frenato tra i negozi di lusso in Rodeo Dr.

All’inizio della strada si trova il Four Season Hotel, l’hotel che ha ospitato per diverso tempo persone famose come John Lennon e Elvis Presley e dove sono state girate le parti più celebri di Pretty Woman.

rodeo drive los angeles

Griffith Observatory

Arroccato sul monte Hollywood, è l’osservatorio astronomico di Los Angeles da cui si può godere di una bellissima vista sulla città sottostante dal Downtown fino all’Oceano. Circondato da un grande parco verde, è uno dei migliori posti da cui si può vedere la scritta Hollywood, ed è inoltre una delle attrazioni più apprezzate sia dai grandi che dai piccoli. Mentre l’ingresso al planetario è a pagamento, il museo scientifico è ad ingresso libero. 

Se non avete noleggiato un auto, potete prendere una navetta da Vermont/ Sunset Station, che vi porta davanti all’osservatorio.

Qui è dove hanno girato una scena di La La Land, ve la ricordate?

 

Walk of Fames

Nella Hollywood Boulevard si trova la famosa Walk of Fames, dove centinaia di nomi famosi si susseguono uno dopo l’altro, circondati da una stella rosa e argento. La zona centrale è piena di personaggi stravaganti e vestiti in tutti i modi possibili, dai Transformers a Jack Sparrow, da Elsa a Topolino e Minnie, e la musica rimbomba nelle orecchie per tutta la giornata! Al centro della via si trova un piccolo quadrato di cemento dove sono state lasciate le impronte dei VIP, dalle piccole mani di Marylin Monroe, lasciate nel ’53, agli scarponi Vin Diesel del 2015!

A prima vista sembra un sogno ad occhi aperti.. insomma manca solo il red carpet, ma per non lasciarvi con troppe aspettative voglio raccontarvi anche l’altra parte della medaglia, quella che le foto ai piedi affianco ai nomi dei vip non raccontano (insomma chi si mette a fotografare barboni e uomini dalla dubbia provenienza?)

Ho detto barboni giusto? Sì, la nota via delle stelle pullula di barboni e di spazzatura abbandonata sul marciapiede! L’odore pungente di..<vi lascio immaginare> che si espande nell’aria e le macchie di sporco su tutta la via lasciano a desiderare e deludono tutto ciò che si è sempre visto nei film! Non è tutto oro ciò che luccica a quanto pare!

los angeles walk of fame

 

Madame Tussauds

Sempre nella Hollywood Boulevard si trova il museo delle cere di Madame Tussauds. Il biglietto costa 30$ circa ma a pochi passi dal museo si trovano dei piccoli stand dove i biglietti vengono venduti alla metà; quindi se siete interessati a vedere le statue di cera, non affrettatevi ad entrare ma cercate prima nei dintorni dei biglietti più convenienti. Non ci sono molte statue, ma il divertimento è assicurato! Anche se, personalmente, era più la curiosità iniziale che il resto!

Sparsi per due piani si trovano la bellissima Angelina Jolie, Brad Pitt, il mitico John Travolta in Grease, il Padrino, Rihanna, Rossella di Via col Vento, Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, e molti altri ancora!

Madame Tussauds

 

Watts Tower

La Watts Tower è una struttura bizzarra ed eccentrica in stile pop art, costruita dall’italiano Simon Rodia nel periodo tra il 1921 e il 1954, costituita da torri d’acciaio e da muri decorati con materiale da recupero, quale porcellana, pezzi di bottiglie, conchiglie e piastrelle multicolore.

Si trova in un quartiere di periferia di South Central, in una zona critica socialmente; proprio per questo la gita nel quartiere è sconsigliata dopo il tramonto e, durante la giornata, deve essere affrontata con le dovute precauzioni. Le visite alle torri sono guidate e a pagamento.

Hollywood Sign

Ormai è il simbolo di Los Angeles, ed è quasi impossibile non incappare in un angolino da dove si vede la bellissima insegna di Hollywood arroccata sulla collina. Mentre prima si poteva raggiungere facilmente il retro dell’insegna, negli ultimi anni è stato bloccato il passaggio ed è vietato avvicinarsi alla scritta.

L’unico modo per vederla e fotografarla è quello di farlo dal basso: normalmente la scritta si vede da molti punti di Hollywood, ma se non ne trovate nemmeno uno e state camminando sulla Walk of Fame, vicino alla zona dove ci sono le impronte delle mani e dei piedi dei divi si trova un centro commerciale a più piani, e se salite all’ultimo di esso, nella parte della terrazza, potete vedere la scritta in tutta la sua bellezza, proprio davanti a voi.

los angeles

 

I PARCHI A TEMA DI LOS ANGELES

Universal Studios

Visitare gli Universal Studios è come tornare di nuovo bambini, avere le farfalle nello stomaco che si agitano in modo confusionario, i piedi che non vedono l’ora di correre al cancello d’entrata del parco divertimenti e gli occhi che luccicano per l’entusiasmo e l’emozione di essere nel posto giusto al momento giusto! Si viene catapultati in un mondo dove i film e i cartoni animati più conosciuti prendono vita!

Ho detto parco divertimenti? No, non ho sbagliato! Gli Universal Studios è un immensa zona ricca di attrazioni, fantastici giochi e montagne russe in 4D, dove la fantasia prende il sopravvento e l’irreale diventa reale, palpabile e a portata di mano!

Una piccola città dentro una grande metropoli, gli Studios attirano una grande massa di turisti ogni giorno, e proprio per questo è consigliato arrivare al mattino presto, anche prima dell’orario di apertura alle 9.00!

Per scoprire le attrazioni e i prezzi dei biglietti cliccate QUI!

los angeles universal studios

 

Disneyland

Se gli Universal Studios non vi entusiasmano più di tanto, ma volete comunque godere di un giorno di puro divertimento, a sud-est della città si trova il Disneyland di Los Angeles, dove “i sogni son desideri!“. Per maggiori informazioni e per scoprire tutte le attrazioni, potete controllare direttamente sul sito ufficiale, dove si trovano anche gli orari di accesso per ogni gioco.

 

Come vi è sembrato Los Angeles? Se ci siete già stati, avete visitato qualcos’altro oltre alle cose descritte sopra?