Assemblea IgersItalia, la riunione nazionale degli Igers

catania igers assemblea

Avete presente quegli eventi che vi fanno sorridere e ridere di gusto, che vi trascinano in un turbine di emozioni e vi fanno incontrare tante persone con cui si hanno molte cose in comune? L’evento dell’Assemblea Nazionale di IgersItalia è proprio uno di quelli! 

Quest’anno l’Assemblea IgersItalia si è svolta gli ultimi due giorni di Settembre e il primo d’Ottobre e ha riunito tutte le community Igers, scese da tutta Italia, sotto il cielo della Sicilia, l’isola baciata dal sole e accarezzata dal mare, più precisamente a Catania.

Il weekend ha visto protagonista sia la riunione formale, dove si sono esposte le questioni riguardanti l’associazione, sia i Tour organizzati da Igers Sicilia, il quale ci ha fatto scoprire gli usi, i costumi e le bellezze che contraddistinguono la terra sicula e ci ha dato la possibilità di conoscerci meglio in offline! 

Viste le problematiche con i voli, il team di Igers Sardegna ha deciso di arrivare due giorni prima e di approfittare del tempo in più per conoscere qualche zona fuori dal programma, immergendosi nella natura e nella storia dei borghi nei dintorni di Catania. 

Il giorno dopo il nostro arrivo, abbiamo quindi fatto tappa in provincia di Messina, vicino a Francavilla, dove si trovano le Gurne dell’Alcantara, un luogo paradisiaco formato da 16 piccoli laghi collegati l’uno all’altro da bellissime cascate, la cui profondità varia tra i cinque e i dieci metri di profondità.

L’acqua, turchese e chiara, scorre in abbondanza circondata dalle pietre levigate e una fitta vegetazione; il silenzio regna sovrano, interrotto solo dal vento e dal rumore dello scroscio delle cascate.

gole di alcantara

Più avanti, costeggiando il fiume, ci siamo fermati nella zona di Castiglione di Sicilia, alle Gole dell’Alcantara una zona risalente a circa 300.000 anni fa formata dal raffreddamento delle colate laviche, che a contatto con l’acqua fredda del fiume hanno dato origine a rocce dalla forma prismatica

Ci siamo poi persi nelle bellezza di Taormina, un borgo delizioso considerato il più bello della Sicilia! Arroccato su una collina fronte mare, il piccolo paese offre una vista mozzafiato sulla costa frastagliata e un incantevole intreccio di vicoletti ricchi di dettagli, impossibili da non fotografare! Il tramonto è arrivato quasi subito, lasciandoci meravigliati davanti ai colori rosei che riempivano il cielo, dietro la Torre dell’Orologio, nella piazza principale.

Il pomeriggio del 29 Settembre è stato il primo giorno d’assemblea, uno dei più importanti, dove ci siamo conosciuti, rincontrati e abbiamo dato un volto e una voce ai nuovi Igers. E’ stato un momento di confronto e di statistiche, dove i membri hanno potuto proporre nuove idee e dar voce ad alcuni dubbi riguardanti i social network. E’ stata la riunione che ha dato il via alla quinta Assemblea IgersItalia

Il giorno seguente, per iniziare la giornata nel migliore dei modi, all’insegna della natura e dei paesaggi mozzafiato,  ci siamo spostati da Catania e siamo arrivati, assieme a tutti gli Instagramers che ci hanno raggiunto da ogni regione d’Italia, davanti il maestoso vulcano Etna, dove abbiamo iniziato una lunga camminata sui Crateri Silvestri.

Immersi in un’atmosfera quasi lunare, abbiamo seguito la guida per una ripida salita, mentre la nebbia ci avvolgeva come un leggero mantello e il freddo e il vento ci entravano nelle ossa.

Quello che ci siamo trovati di fronte è stato un paesaggio surreale, dove le sfumature di rosso e giallo della terra creavano un magnifico contrasto con il chiaro del cielo!

Assemblea IgersItalia etna

Con gli occhi ancora pieni di meraviglia ci siamo spostati nel centro di Catania, dove si è svolta la Caccia Fotografica, una bellissima iniziativa che ci ha fatto scoprire alcune zone deliziose della città, come il quartiere San Berillo o lo Street Art dei Silos nel porto commerciale.

Abbiamo ammirato l’imponenza del Duomo e ci siamo soffermati al mercato dove i pescatori, tra l’odore forte del pesce e il chiacchiericcio in sottofondo, cercavano di vendere i loro prodotti al miglior acquirente. Abbiamo alzato il viso, meravigliati dai dettagli bianchi e neri del Monastero dei Benedettini, e abbassato gli occhi per scrutare estasiati la città dall’alto, seduti sulla cupola della chiesa di Badia di Sant’Agata.

Il protagonista dell’ultimo giorno dell’Instagramers Tour è stato un Instawalk per le vie di Ortigia, un’isoletta in cui risiede la parte più antica della città di Siracusa.

Ci siamo sparpagliati per il dedalo di vicoli, stretti tra le alte case color giallo paglierino, e abbiamo contemplato angoli impreziositi da fiori e piante e archi che portavano in piccoli quartieri, dove i panni stesi fuori dal balcone ondeggiavano lievemente spostati dalla brezza.

Con un delizioso gelato in mano, ci siamo persi nella bellezza del Duomo e della grande piazza che lo ospita, abbiamo costeggiato il mare da Fonte Aretusa al Lungomare d’Ortigia e ci siamo deliziati con un pranzetto tipico che, sempre in tema del sud, è durato fino alle cinque del pomeriggio! 

siracusa Assemblea IgersItalia

Ovviamente l’ Assemblea IgersItalia 2017 non è stato solo questo! E’ stato un insieme di cose che al momento di dividerci ci ha lasciato con il sorriso sul viso e con la promessa di ritrovarci tutti insieme l’anno prossimo, per altri tre giorni di fuoco!

L’assemblea è stata risate, nuove amicizie e confronti; è stata un turbine di emozioni che ci ha accompagnato di giorno e di notte, durante le cene e i pranzi in compagnia e nelle trasferte in bus! 

Ci siamo scambiati consigli su ciò che ci accomuna, ovvero i social network e la fotografia, e ognuno ha riportato a casa qualche nuova nozione in più! Non serve dire che ci siamo riempiti di arancini e cannoli come se non ci fosse un domani, vero?! O che ci siamo lasciati conquistare dalla cucina siciliana?