Cosa vedere e cosa fare a San Francisco

san francisco

La prima tappa del viaggio on the road negli Stati Uniti è stata la famosa San Francisco, la città che conquista per la sua vivacità e tolleranza. Di alto valore culturale, è una città colorata e ricca di quartieri diversi l’uno dall’alto, tanto da essere considerata la città più europea d’America e la più bella degli USA, subito dopo New York.

Aperta a tutte le culture e le religioni, ospitale e frizzante, è la metropoli che ti fa sentire a casa fin da subito! Ovviamente le cose da fare a San Francisco sono così tante che è difficile annoiarsi durante i giorni di permanenza:
è uno di quei posti che sogni guardando i film americani: le colline, le strade in pendenza, la baia nello sfondo, i lunghi ponti e le case vittoriane! Tutto chiuso in una vacanza che non si dimentica facilmente. Allora vediamo più da vicino, cosa vedere nella bellissima Frisco.

QUARTIERI DI SAN FRANCISCO

Per visitare la città bisogna prima conoscere i quartieri (almeno i più famosi) e dividere le attività per zone, così da rendere più facili gli spostamenti. Quindi cartina e penna alla mano, ( una delle parti del viaggio che preferisco!) e pronti a cerchiare tutte le zone che più vi affascinano!

CHINATOWN

Chinatown è forse il quartiere più confusionario, caotico e decisamente affollato di San Francisco! Racchiude la cultura e il modo di vivere tipico dei cinesi in pochi isolati, e trasforma la cittadina americana in una Pechino doc!

Negozi di pescivendoli allagati d’acqua, mercati di frutta e verdura proprio sul marciapiede, macellai con il grembiule sporco di sangue che si affrettano a trasferire la merce tra il camion e la macelleria! E ancora, botteghe di tutto un po’ stracariche di piccoli oggettini poco utili, lanterne rosse che riempiono le strade creando un’atmosfera orientale, e case dai tetti spioventi in stile “tempio cinese”. 

Le folle di persone occupano i marciapiedi e si riversano nei negozi con fare frettoloso; sembra di stare proprio in Cina, con l’unica differenza che si sta in un altro Stato.

viaggio stati uniti san francisco

CASTRO

Libertà, vita e storia: sono queste le parole che descrivono al meglio il quartiere gay più famoso d’America! 

Una zona trendy e alla moda, dove il divertimento e le cose da vedere non mancano di certo, come il Castro Theatre, uno dei pochi cinema costruiti negli anni ’20 ancora in attività.

Le bandiere della pace riempiono le strade, i colori esplodono tra negozietti e bar e lo spirito d’apertura e d’amicizia aleggia nell’aria. Durante una passeggiata, non è strano incontrare personaggi alquanto eccentrici che, con nonchalance, girano vestiti in modo strano o con cartelli in mano che strappano qualche risatina. 

HAIGHT ASHBURY

Gli amanti del vintage e della cultura hippy, non si possono perdere il quartiere colorato di Haight-Ashbury, immerso ancora nello stile rétro degli anni ’60, tra bandiere della pace, insegne sgargianti e bar stravaganti.

La famosa zona che ha visto nascere il movimento hippy è ancora ricca di vita: non mancano negozi anni ’70, che riportano indietro nel tempo, tra zeppe e parrucche, negozi di dischi in vinile o studi di piercing e tatuaggi.

E’ proprio qui che si possono trovare le bellissime Painted Ladies, le case vittoriane color pastello di  Alamo Square, zona da cui si può ammirare il centro città in tutto il suo splendore. 

FISCHERMAN’S WARF

Uno dei quartieri più caratteristici della città è il Fischerman’s Warf, una deliziosa zona che si affaccia sulla baia e che occupa un ruolo importante nella città: è infatti il punto d’incontro per le partenze per la prigione di Alcatraz, e il luogo dove il divertimento diurno è assicurato! Conosciuta anche per il famoso Pier 39, questa zona è l’emblema della città, che si trova tra i primi posti nella lista delle cose da vedere a San Francisco.

Camminare tra i moli di questo quartiere pittoresco, assaggiare le prelibatezze tipiche del posto, lasciarsi incantare dagli artisti di strada e concedersi qualche momento di relax con in sottofondo della musica; tutto in questa piccola zona della città!

FINANCIAL DISTRICT

Se vi interessano i grattacieli, il business e i negozi di moda, questo quartiere è il posto che fa per voi! La zona finanziaria è riconoscibile dal piccolo agglomerato di palazzi, antichi e moderni, che si innalza al centro della città: viene definita la Wall Street of the West!

Se avete intenzione di visitare questa parte della città, non vi dovete perdere  laTransamerica Pyramyd, la costruzione più alta della città, che raggiunge i 260 metri e ha una forma piramidale.

financial district

PACIFIC HEIGHTS

In una collina tranquilla, lontana dal caos della città sorge Pacific Heights, una delle zone più ricche di Frisco, un piccolo angolo residenziale, dove ci si rifugia per sfuggire alla frenesia del centro!

Tra ville eleganti in stile vittoriano, edifici prestigiosi e boutique di marca, viene racchiuso il concetto di lusso e di perfezione. Questa è la zona dove vivono i ricchi della città, un quartiere che si allontana dalla stravaganza di San Francisco.

LITTLE ITALY & JAPANTOWN

C’è il quartiere cinese, quello della cultura latina (Mission District) e non potevano escludere quello italiano e quello giapponese!

Little Italy è una piccola zona che racchiude tutti gli stereotipi che l’Italia si trascina dietro ormai da anni, ovvero pizza, pasta e pizza! Ideale per chi non riesce a trascorrere una vacanza lontano dalla lasagna e dai panzerotti! 

La Japantown invece è il santuario della cultura giapponese, ricco di ristorantini, monumenti simbolici e luoghi religiosi. Ovviamente non si può escludere un bel piatto di sushi!

RUSSIAN HILL

Arroccato su una collina, Russian Hill è il quartiere conosciuto di San Francisco per le strade tortuose e pendenti e per il bellissimo panorama su tutta la costa. Costituita da case eleganti e colorate,  da uno stile di vita lento e da vicoli e viuzze pittoresche, è una delle zone più rilassanti della città. La sua fama è data dalla Lombard Street, la strada più tortuosa al mondo (descrizione sotto).

Bisogna però ricordare anche la Filbert Street che con il suo 31,5% di pendenza è la strada più ripida di San Francisco: proprio per questo è la via preferita dai registi per girare i film d’azione.

san francisco

 

COSA VEDERE A SAN FRANCISCO

 

GOLDEN GATE BRIDGE

Non potevo non partire dal famoso simbolo al quale viene associata la città di San Francisco, il Golden Gate Bridge,  una delle sette meraviglie del mondo moderno. Costruito nel 1937, dopo aver superato diversi problemi con le rocce e le insidiose maree, oggi è un colosso costato 74 milioni di dollari!

La caratteristica di questo ponte è che può essere attraversato sia in auto, che a piedi e in bicicletta, passando sui marciapiedi laterali. E’ possibile inoltre prenotare delle visite guidate di 45 minuti, per conoscere la storia della costruzione del ponte e le fatiche degli operai che ci hanno lavorato.

Il pedaggio, di 6$, si paga solo per la direzione nord-sud, e la targa viene rilevata dalle telecamere. Il pagamento deve avvenire entro le 48 ore online. Se noleggiate un auto potete mettervi d’accordo con l’agenzia, e chiedere che questa somma venga direttamente detratta dalla carta di credito.

Subito dopo aver attraversato il ponte, sulla destra si trova un View Point, dove si vede tutto il panorama della città.

cosa vedere a san francisco

BAY BRIDGE
Un secondo ponte, meno famoso del primo, è il Bay Bridge, che collega San Francisco con la cittadina vicina di Oakland. Grande e maestoso, che non passa di certo inosservato,  si trova nella parte est della baia, e per attraversarlo si pagano 3$ di pedaggio.

GOLDEN GATE PARK E JAPANASE TEA GARDEN

Il Golden Gate Park, un grande parco che si trova nella zona ovest della città, ospita il più antico giardino pubblico giapponese degli Stati Uniti.

Se siete amanti del Giappone non potete perdervi questo angolo di oriente, immerso nel verde tra piante e alberi, composto da piccole pagode, ciliegi fioriti a ridosso di piccoli laghi, fiumi e fontane, e lanterne rosse che creano un’atmosfera tranquilla e intima. Il periodo migliore per visitare questo giardino è in autunno, quando le foglie degli alberi si tingono dei colori caldi, o in primavera, quando il lilla dei ciliegi in fiore esplode, creando uno spettacolo unico!

PIER 39

Il Pier 39 è il più famoso molo del quartiere di Fischerman’s Wharf, forse la zona più ricca di vita e di movimento della città! Bancarelle e negozietti adagiati sopra al legno del molo, stradine che si diramano a destra e a sinistra e tante insegne colorate che rendono il tutto vivace e allegro. Musica in ogni angolo, giochi di magia e il vociare delle persone che riempie l’aria. 

La prelibatezza del posto è la zuppa di granchio e vongole, venduta in quasi ogni ristorante e servita all’interno di una coppa ricavata dal pane scavato, da gustare seduti su una panchina all’ombra, mentre si ammira il mare sottostante. 

Dietro al Pier si trova la famosa colonia di leoni marini, che dal 1990 ha preso dimora in questa parte della città.

pier 39 san francisco

ALCATRAZ

Alcatraz era il penitenziario più sicuro e famoso degli Stati Uniti, conosciuto in tutto il mondo come una grande fortezza.  Il carcere , posto su un’isola rocciosa al centro della baia di San Francisco, chiuso definitivamente nel 1963 per gli alti costi di gestione, oggi rappresenta uno dei posti più visitati di San Francisco.

Ogni giorno vengono organizzati tour differenti che partono quasi ogni ora dal Pier 33, ma che, per via delle lunghe file e dell’alta richiesta, è bene prenotare in anticipo. Potete trovare tutte le informazioni riguardo la partenza e l’acquisto dei biglietti (anche online) QUI.

LOMBARD STREET

Conosciuta come la strada più tortuosa al mondo, la Lombard Street è una via a senso unico composta da otto ripidi tornanti e chiusa tra villette a schiera. Costruita per ridurre la pendenza della strada, oggi è uno dei simboli che attira tantissimi turisti appassionati di foto ricordo. 

Abbellita con fiori e cespugli che ricoprono tutta la lunghezza di 400 metri, si trova proprio su una collina nel quartiere di Russian Hill, tra Hyde Street e Leavenworth Street, ed è uno dei migliori punti panoramici da cui si può intravvedere la baia e l’isola di Alcatraz in lontananza.

CABLE CAR

Il famoso Cable Car che si muove per il centro di San Francisco, è un monumento nazionale di rilevanza storica del 1964, che trasporta ogni giorno migliaia di persone su tre linee ancora in funzione: la Powell-Hyde, la Powell-Mason (entrambe che partono da Market Street e fermano anche a Union Square) e la California Street.

La Powell-Hyde è la linea che passa per la famosa Lombard Street, all’inizio della strada, e termina la propria corsa a Ghiradelli Square.

La Powell-Mason passa vicino alla fine della Lombard Street che potrete ammirare dal basso e termina la corsa vicino a Fischerman’s Wharf all’angolo tra la Bay Street e la Taylor Street.

La California Street parte da Van Ness Avenue, si incrocia con le altre due linee a Nob Hill e termina la corsa al Financial District.

Stare a bordo di questo tram storico, stretti ad un palo all’esterno e percorrere le discese tipiche della città, è sicuramente una delle attività preferite dei turisti! I prezzi non sono per niente bassi, 7$ a corsa, ma per gustare la sensazione del vento tra i capelli, mentre si sfreccia tra i quartieri della città, è una cifra ben spesa!

Al capolinea del tragitto, da cui parte un nuovo giro ogni 10 minuti, si trova una piattaforma girevole, dove il tram viene letteralmente girato, per iniziare il percorso di ritorno. 

cable car san francisco

COIT TOWER

La Coit Tower è una torre di osservazione a forma cilindrica che si erge sulla collina di Telgraph Hill, costruita nel 1933 a scopo decorativo. Pagando 3$ è possibile accedere all’ultimo piano, dal quale si gode di una vista a 360 gradi su tutta la città!

PALACE OF FINE ARTS

Una delle zone in cui siamo capitati per caso, mentre giravamo senza una meta per la città, è il parco dove si trova il Palazzo delle Belle Arti, nel quartiere di Marina District. Costruito nel 1915, il Palace of Fine Arts si ispira all’architettura romana ed è dedicato alla scienza e all’arte.

Il quartiere è un luogo tranquillo e nel grande giardino che circonda il Palazzo, si possono fare delle lunghe camminate attorno al lago, sotto i salici piangenti, oppure dedicare un’ora ad un picnic rilassante.

 

DINTORNI DI SAN FRANCISCO

Se volete allontanarvi dal caos della città e visitare qualche altra zona carina, non molto distante da Frisco si trovano tantissime cose da fare e da vedere:

Se siete amanti dei vini, dovete assolutamente visitare Napa o Sonoma, due famose valli, conosciute in tutti gli Stati Uniti per le cantine di vino e le rigogliose vigne che si estendono per chilometri. Su internet si possono prenotare tour presso le cantine private, ma se si vuole spendere un po’ di meno, il Welcome Center di Napa offre un pacchetto competo a 30$,  prevede un tour di degustazione tra alcuni negozi di vino del Downtown.

A 27 km dal centro città si trova il bellissimo Muir Woods, un parco di 223 ettari ricco di sequoie vecchie centinaia di anni, alcune delle quali raggiungono anche i 1.200 anni!

Il parco più delle sequoie giganti più famoso è il Sequoia National Park, che però si trova già lontano da San Francisco.

Se al posto della natura volete passare un po’ di tempo al mare, la costa di Sausalito, un quartiere dal fascino bohémien, con case colorate in riva all’acqua, moli pittoreschi e un lungomare ricco di ristorantini e bar, fa decisamente al caso vostro! La zona si trova dall’altra parte del Golden Gate Bridge.